Lavorare da casa: 30 idee per guadagnare soldi seriamente

Guadagnare da casa è il sogno nel cassetto di migliaia di persone. Pensa solamente al non uscire di casa per andare al lavoro, alzarti con calma e darti tutto il tempo per prepararti ad una giornata comodamente in casa tua.

Niente stress di arrivare in orario, prendere la macchina, incanalarti nel traffico e stare ore e ore bloccato. Sarebbe veramente una svolta per la tua vita!

Ti diamo una notizia: lavorare da casa è possibile ed è anche remunerativo farlo. Siamo ormai in piena era digitale e ci sono decine di lavori sul web da poter svolgere per guadagnare da casa onestamente.

In Italia, lo smart working, così viene definito il lavoro da casa nel nostro Paese, prima del Covid-19 non era ancora diffuso come negli altri paesi. Il lavoro da casa era spesso sottovalutato in una nazione in cui frequentemente ci si ritrova a fare chilometri per un’attività che potrebbe essere benissimo svolta all’interno della propria abitazione.

Ma con il Covid-19 sembra che le cose stiano cambiando e molte aziende si sono rese conto dei vantaggi a livello economico che possono trarre da questa situazione.

Infatti, con i lavori più moderni è sufficiente avere un PC e una connessione internet mediamente veloce per svolgere gran parte dei task che il tuo datore di lavoro ti chiede di fare. Tuttavia, nella nostra guida non parleremo solo di questo. Infatti, focalizzeremo la nostra attenzione su come guadagnare da casa anche se non sei dipendente di un’azienda.

Negli ultimi tempi con la disoccupazione dilagante, un numero sempre maggiore di persone si ritrova a casa senza fare niente. Ma non solo, ci sono anche tante mamme a casa con figli che nel loro tempo libero vogliono contribuire alle finanze della famiglia.

O, ancora, centinaia di studenti universitari e non che vorrebbero togliersi più di qualche sfizio guadagnando qualcosa senza fare i camerieri nel fine settimana e con lo strumento a cui sono più affezionati: il web.

Il web è una grande opportunità per te e per tutti noi. Abbiamo deciso di racchiudere in questo articolo oltre 30 modi per guadagnare online da casa. Ti avvisiamo di una cosa: questa non è la solita guida.

Al termine della lettura non avrai più scuse per lamentarti del fatto che sei sempre senza soldi o che vorresti delle entrate extra. Cosa serve? Un po’ di impegno, costanza e, talvolta, qualche abilità professionale: niente d’impossibile.

 

Quanto si può guadagnare lavorando da casa?

Questa è una bella domanda a cui, però, non c’è che una risposta: dipende. Come vedrai guadagnare soldi da casa è possibile e anche abbastanza remunerativo. Per farlo potrai affidarti a diverse soluzioni in base alle tue passioni oppure alle tue principali attitudini.

Gli elementi che influenzano il tuo guadagno da casa sono molteplici. Innanzitutto, il fattore tempo. Più tempo libero hai, maggiore sarà il potenziale guadagno che potrai ottenere.

Ad esempio, e nell’articolo sarà approfondito, puoi svolgere un lavoro da tester provando i siti web di alcune aziende. Questa attività potrebbe toglierti al massimo una mezz’ora ma magari vorrai testare più di un sito web al giorno.

Non tutti i lavori da casa online sono uguali. Alcuni di questi necessitano di un po’ di tempo per far fruttare i tuoi sforzi, altri garantiscono soddisfazioni sul breve periodo ma sicuramente meno corpose.

Ad esempio, ci sono attività che possono essere svolte da tutti come i sondaggi. Questi ultimi garantiscono guadagni facili e veloci ma limitati.

Altri, invece, come ad esempio aprire un blog oppure riempire un canale YouTube di contenuti, rappresentano delle soluzioni più remunerative ma in cui c’è bisogno di più pazienza.

Oppure puoi entrare nel mondo dei freelance e mettere a frutto le tue abilità in materia di scrittura, traduzioni, Digital Marketing e tanto altro.

Se non hai abilità particolari, hai sempre modo di ottenerle seguendo qualche corso gratuito online oppure informandoti sui centinai di siti web con contenuti preziosi. Insomma, le opzioni ci sono e “volere è potere”.

Le alternative a disposizione sono davvero tantissime e spesso accade si sentirsi un po’ spaesati davanti a così tanta scelta. Da dove iniziare? A quale sito web affidarsi per iniziare? E se è una truffa? Queste sono le domande che la maggior parte delle volte sentiamo rivolgerci.

Ecco perché abbiamo deciso di racchiudere i nostri consigli su come guadagnare da casa all’interno della nostra guida che stai leggendo. Gli oltre 30 modi per lavorare da casa qui presenti ti consentiranno di avere una panoramica completa.

 

30 lavori online per guadagnare da casa

1. Guadagnare da casa con i sondaggi retribuiti

Il primo modo per guadagnare da casa online sono i sondaggi retribuiti. Forse non lo sai ma la maggior parte delle aziende sono alla costante ricerca di informazioni preziose derivanti da fonti affidabili: i consumatori come te.

Infatti, i sondaggi servono a dare forma ai nuovi prodotti che le aziende sviluppano e al modo in cui saranno successivamente commercializzati.

Le aziende di tutto il mondo cercando di comprendere al meglio il proprio target, ovvero il consumatore di riferimento. Qual è il modo migliore di ottenere informazioni se non fare domande ai diretti interessati?

Oggigiorno, tutto si svolge sul web e anche le ricerche di mercato hanno deciso di seguire questa tendenza attraverso i sondaggi retribuiti online.

Se hai del tempo libero a tua disposizione e sei propenso a condividere le tue opinioni, i sondaggi retribuiti sono un ottimo passatempo per guadagnare da casa aiutando queste aziende.

Infatti, sfruttando pochi minuti durante la tua giornata, potrai soddisfare le esigenze di informazioni e opinioni che le aziende hanno.

I sondaggi non sono altro che dei questionari che le aziende propongono agli utenti al fine di ottenere delle risposte. Ci sono diverse tipologie di sondaggi retribuiti.

Ad esempio, alcuni riguardano l’efficacia della pubblicità, sul riconoscimento del brand, sui benefici di un prodotto oppure sui servizi.

Il volume delle indagini varia in base alla tipologia di analisi che le aziende hanno deciso di fare e anche in merito al mercato di riferimento. Ci sono anche opportunità di poter ottenere prodotti gratuiti a casa tua per dare una valutazione più accurata dello stesso.

Generalmente, la durata di un sondaggio oscilla tra i 10 e i 15 minuti e il guadagno si aggira intorno ai 0,50 € fino ad arrivare a 3 € per sondaggio. Ma dove trovare i sondaggi pagati online?

Ci sono molte piattaforme che offrono questa tipologia di servizio. Basterà registrarsi gratuitamente ed aspettare che ci arrivi un sondaggio.

Va da sé che guadagnare con i sondaggi retribuiti non è configurabile con un vero e proprio lavoro. Infatti, si tratta di un modo per guadagnare online che può essere ritenuto valido per arrotondare lo stipendio con qualche decina d’euro oppure per ottenere dei buoni da spendere sugli e-commerce più famosi del mondo.

 

2. Apri un blog e monetizzalo con pubblicità

Nel 2020 il blog è ancora una delle alternative migliori per guadagnare online da casa. Tuttavia, è necessario compiere alcuni passaggi fondamentali prima di riuscire a monetizzare con un sito web.

Innanzitutto, per creare un blog online dovrai acquistare un dominio (esempio: www.ilmiosito.com) e comprare un abbonamento presso un hosting. L’hosting non è altro che il “luogo virtuale” in cui il tuo sito web sarà situato e che garantirà che quest’ultimo sia sempre online.

A quanto ammonta l’investimento di una simile attività? Dipende, ma generalmente con una spesa di 50-100 € all’anno te la dovresti cavare. Infatti, la forbice di prezzo è dettata principalmente dall’hosting a cui hai deciso di affidarti.

L’hosting è uno dei fattori più importanti del tuo sito web in quanto le sue prestazioni saranno fortemente influenzate dai servizi che sarà in grado di fornirti.

Una volta acquistato l’hosting, potrai installare il tuo sito con un solo click. Per aprire un sito web, o un blog in particolare, il CMS (Content Management System) più adeguato è senza dubbio WordPress (ce ne sono anche altri come Prestashop).

Creare un blog con WordPress è molto semplice e non ti servirà avere conoscenze a livello informatico.

Il passo successivo è quello di scegliere un tema per dare forma al tuo blog. Dopo aver realizzato il design del tuo sito web è necessario riempirlo di contenuti per poter veicolare traffico e visitatori. Per contenuti si intendono articoli di blog che hanno come finalità quella di risolvere un problema negli utenti.

Dopo aver riempito il blog di contenuti, potrai integrare la pubblicità all’interno del tuo sito web in modo da ottenere qualche guadagno. Ti consiglio di iscriverti su Adsense, il programma pubblicitario reso disponibile da Google.

Tu semplicemente dovrai includere un codice HTML (che ti darà Adsense) nei punti dove vuoi che appaia l’annuncio. Il resto lo farà Google Adsense. Guadagnerai per ogni click degli utenti effettuato sugli annunci pubblicati sul tuo sito.

Ecco a cosa servono gli utenti! Per questo motivo, è fondamentale aggiornare il blog costantemente per avere sempre un volume maggiore di traffico.

 

3. Guadagnare con le affiliazioni

Guadagnare con l’affiliation marketing è uno dei modi per guadagnare da casa più interessanti. Iniziamo con il dire che le affiliazioni fanno riferimento all’affiliate marketing, una delle pratiche più antiche che si basa sull’ottenere una commissione per gli affiliati in caso di vendita.

Le affiliazioni rappresentano una delle alternative più economiche per iniziare a fare soldi online. Infatti, non è necessario avere un proprio prodotto o servizio, ma dovrai sfruttare quelli delle altre aziende.

Una delle cose che dovrai fare è quella di ricercare diverse fonti di traffico (persone che visitano il tuo sito o account) che, per esempio, possono provenire da Google, dai social media come Facebook e Instagram oppure dalla pubblicità a pagamento.

Nel caso dei social media, sarà fondamentale avere non solo tanti follower ma anche persone che effettivamente seguano i tuoi consigli e indicazioni.

È bene sapere che i prodotti da promuovere possono essere trovati su una piattaforma di affiliazione: sul web la scelta è veramente ampia. Oppure se vuoi vendere prodotti di Amazon, puoi rivolgerti direttamente ad Amazon ed iscriverti all’Amazon Affiliate Program.

Come abbiamo accennato nell’introduzione, per poter iniziare a guadagnare con le affiliazioni è necessario essere proprietario di un sito web il più delle volte.

Per guadagnare con le affiliazioni puoi sfruttare uno dei CMS più famosi del mondo: WordPress. Non dovrai far altro che applicare WordPress al tuo sito web e scegliere un tema coerente con i tuoi gusti. In poco tempo avrai a disposizione un blog professionale e pronto per essere monetizzato.

Ma un sito web appena nato non avrà la sua efficacia a meno che non venga riempito di contenuti validi che si vadano a posizionare su Google.

Quindi, una volta che avrai scelto la categoria merceologica da un programma di affiliazione, il passo successivo è quello di alimentare il tuo blog con articoli e guide che trattano di quei prodotti. Ovviamente, tutti questi contenuti devono essere realizzati tenendo conto delle pratiche SEO migliori.

 

4. Vendi post sponsorizzati ad altre aziende

Tra le idee per il lavoro da casa c’è anche la possibilità di vendere post sponsorizzati ad altra aziende. In cosa consiste questa modalità di guadagno?

Se hai deciso di aprire un blog e sei riuscito ad intercettare una nicchia di utenti veramente interessata all’argomento che tratti, oppure ottieni costantemente un volume elevato di traffico puoi attirare l’attenzione di alcune aziende.

Queste ultime, infatti, ti contatteranno perché saranno interessate alle intenzioni di acquisto della cerchia di utenti a cui ti rivolgi. Facciamo un esempio per chiarire meglio questa fonte di guadagno: se hai un blog di viaggi nelle prime posizioni di Google e che attrae molti visitatori al giorno, un albergo potrebbe richiederti una semplice recensione in maniera tale da aumentare la sua visibilità.

Questa recensione, opportunatamente messa in risalto da te, potrà essere letta da migliaia di utenti. Ovviamente, per questo lavoro, tu e l’azienda deciderete un corrispettivo. Adesso è più chiaro?

Oppure, potrai semplicemente vendere i tuoi spazi all’interno del blog per poter ospitare il parere o articoli di altre aziende o blogger come te.

Ma non è il solo blog a darti questa opportunità di guadagnare online. Ad esempio, ci sono decine di utenti su Instagram con migliaia di follower che stringono giornalmente partnership con aziende di piccole, medie e grandi dimensioni. Se anche tu gestisci un profilo con un numero elevato di utenti, potrai accedere a queste opportunità.

Per le aziende sarà una forma come un’altra di pubblicità. Per te, invece, una fonte di reddito. Il tuo ruolo è pressoché simile a quello dell’influencer. Lo sai che questo è uno dei lavori più remunerativi degli ultimi anni?

 

5. Guadagnare da casa con il trading online

Il trading online è un modo di guadagnare soldi extra da casa molto interessante, principalmente perché se fatto bene può dare enormi soddisfazioni.

Fare trading online non significa altro che effettuare investimenti in strumenti finanziari tramite il web e le piattaforme che rende disponibili a tutti gli utenti.

Con il trading online puoi investire in azioni, materie prime (oro, argento, caffè), indici di Borsa (NASDAQ), criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Litecoin) e forex (coppie di valute).

Prima di addentrarti nel mondo degli investimenti online è opportuno che tu sappia che c’è il rischio di perdere denaro. Per questo motivo, se vuoi investire seriamente è opportuno che passi un po’ del tuo tempo ad informarti e a seguire qualche corso online sul trading.

Fortunatamente, piattaforme come eToro garantiscono a tutti gli utenti materiali formativi gratuiti che passano dai concetti più semplici fino ad arrivare a delle vere e proprie strategie di investimento.

eToro è una piattaforma che nasce nel 2007 e che attualmente ha oltre 8 milioni di utenti all’attivo. Inoltre, eToro è regolamentata da alcune delle più importanti autorità di vigilanza finanziaria come la CySEC (in Cipro) e la CONSOB (in Italia).

Questo è un fattore molto importante perché gli investimenti degli utenti saranno garantiti anche se la società dovesse fallire.

Il trading online è accessibile a tutti. Infatti, non è necessario, come molti dicono, investire migliaia di euro. Basteranno anche 50$ per poter iniziare a guadagnare da casa con eToro. Inoltre, piattaforme come eToro sono senza commissioni sulle negoziazioni.

 

6. Fare soldi con il Social Trading

Il social trading è un’ottima alternativa per guadagnare da casa online con il trading. Piattaforme come eToro, di cui abbiamo parlato in precedenza, sono state pioniere nell’introdurre questa funzione molto interessante per gli utenti alle prime armi.

Sì, perché se non sei un trader professionista che fa degli investimenti il proprio lavoro principale, vorrai sicuramente avere dei consigli da chi ha più esperienza di te. Ecco perché nasce il social trading.

Infatti, l’obiettivo di eToro è sempre stato “rendere accessibile il trading online alla maggior parte di utenti”. Con il social trading questa missione viene definitamente raggiunte.

Il social trading non è altro che la possibilità di investire in strumenti finanziari come se fossi all’interno di un social network. Su eToro, infatti, troverai un newsfeed proprio come Facebook in cui i trader professionisti condivideranno le loro impressioni sullo stato dei mercati finanziari oppure sulle loro strategie.

In questo modo, gli utenti alle prime armi potranno chiedere loro consigli e suggerimenti per migliorare le proprie strategie e scegliere alcuni investimenti piuttosto che altri.

L’evoluzione del social trading è il copy trading, un’esclusiva di eToro. Con il Copy Trading gli utenti possono replicare il portafoglio di investimento dei trader professionisti e iniziare a guadagnare anche tu in maniera automatica.

Ad esempio, registrandoti gratuitamente su eToro puoi navigare fino alla sezione degli “Investitori Popolari”. Al suo interno, troverai investitori con percentuali di profitto molto elevato e che talvolta superano anche il 60%.

In questo modo, soltanto cliccando su “Copia” potrai effettuare gli stessi investimenti e ottenere gli stessi profitti del trader di cui hai replicato le operazioni finanziarie.

 

7. Investi i tuoi soldi in Bitcoin

Avrai sicuramente sentito parlare di Bitcoin, una delle criptovalute più famose del mondo. Fino a qualche tempo fa, investire in Bitcoin era proibitivo. Il suo valore era arrivato a quasi 20.000 dollari!

Ad oggi, in seguito alla crisi causata dal Coronavirus, il valore del Bitcoin è sceso a poco più di 6.000 dollari. Questa potrebbe rivelarsi un’ottima occasione per fare scorte considerando un incremento di prezzo nel futuro prossimo.

Come tutti gli strumenti finanziari e in particolare le criptovalute, anche i Bitcoin sono particolarmente volatili. Bisogna sottolineare anche che i Bitcoin sono molto più volatili di strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, materie prime e indici di Borsa.

Ciò che significa? Che il loro valore varia in maniera repentina in brevissimi spazi di tempo. Pertanto, alcuni riescono anche a guadagnare acquistando e vendendo i Bitcoin sfruttando queste variazioni.

Invece, ci sono alcuni investitori che cercano di acquistare Bitcoin considerando un arco temporale di lungo periodo e quindi sfruttando il rendimento che questa criptovaluta può avere.

Dove acquistare i Bitcoin? Anche in questo caso puoi affidarti a eToro, una delle piattaforme di trading online più famose del mondo.

Alla luce di ciò, è importante rendersi conto che il Bitcoin è uno strumento finanziario molto volatile e anche le piattaforme di trading online l’hanno inserita da poco all’interno dei loro asset.

 

8. Lavora da casa come scrittore freelancer

È vero, la scrittura non è uno dono che hanno tutti, ma non per questo è impossibile imparare. Sul web ci sono decine di siti freelance in cui liberi professionisti e non offrono le proprie capacità di scrittura ad aziende e privati che necessitano di questo servizio.

Se sei bravo o se lo dovessi diventare, il guadagno medio si aggira intorno ai 15-40 euro per 1000 parole. Ad esempio, facendo 3 articoli da 1000 parole al giorno potrai avere un guadagno di circa 45-120 euro al giorno. Al mese? 45-120 euro moltiplicato per 30 giorni sono 1350-3600 euro. Non male, vero?

Tuttavia, è bene partire con prezzi medio/bassi per poi aumentare gradualmente. Sì perché all’interno di questi siti la competizione è molto elevata: sono iscritti decine di utenti che applicano prezzi molto bassi per poter sbaragliare la concorrenza.

Pertanto, il tuo obiettivo è cercare di differenziarti ed equilibrare la proposta tra professionalità e prezzo competitivo. Hai una laurea in lettere? Hai seguito qualche corso per imparare il copywriting? Hai conoscenze in ambito SEO? Tutto ciò che è in grado di distinguerti è bene accetto!

L’aspetto fondamentale è iniziare ad avere qualche ordine e collezionare recensioni positive. Solo dopo aver ottenuto i feedback da parte di utenti soddisfatti sarai in grado di aumentare sensibilmente il prezzo ed iniziare a guadagnare di più.

Queste recensioni contribuiranno a migliorare la tua autorevolezza nei confronti degli utenti che cercano un servizio e che sceglieranno te sulla base delle opinioni positive di chi si è già affidato ai tuoi servizi. Come hai potuto leggere, scrivere articoli a pagamento no è uno scherzo, ma un lavoro vero e proprio dove sarà necessario sforzarsi ed essere costanti per ottenere buoni risultati.

 

9. Offri i tuoi servizi di scrittura ad altri siti

Se non hai voglia di aspettare passivamente che i clienti vengano a contattarti, una soluzione è attivarti e interagire con i siti web che cercano scrittori.

Di cosa stiamo parlando? Alcune realtà online sono dei contenitori di articoli che riguardano gli argomenti più disparati. News, tecnologia, sport, gossip, moda e tanto altro. Tu hai l’opportunità di iscriverti a questi siti web per poter mettere al loro servizio le tue capacità di scrittura.

E’ un’ottima alternativa se non vuoi attendere che qualcuno ti contatti e, anzi, con un po’ di fortuna potresti farti notare e iniziare anche altre collaborazioni.

Tuttavia, vogliamo sottolineare che questo modo di guadagnare soldi da casa non è sicuramente la più remunerativa. Pensaci un attimo: i siti web offrono l’occasione di metterti in mostra pagandoti. Non penserai mica di guadagnare cifre elevate? Qual è il modo che utilizzano per remunerarti?

La maggior parte delle volte queste piattaforme offrono un guadagno sulla base delle visualizzazioni che il tuo articolo ottiene oppure alle condivisioni che ha ottenuto. Pertanto, deve essere un articolo veramente interessante per poter essere letto e condiviso numerose volte prima di farti ottenere un guadagno interessante.

Vuoi un piccolo trucco? Cerca di utilizzare titoli attraenti e che spingano il lettore a fare click sul tuo articolo. Ma non esagerare perché ti si potrebbe ritorcere contro.

 

10. Traduci testi ad altre lingue

Conosci le lingue? Questo è senza dubbio un punto a tuo vantaggio. Sono migliaia le persone che online cercano traduttori capaci di poter aver a che fare con i testi delle lingue più disparate.

Se sei cresciuto in una famiglia bilingue, hai sicuramente una marcia in più rispetto agli altri. Tuttavia, oltre ai semplici lavori di traduzione, potresti trovare spazio anche nelle attività di interpretazione oppure nell’insegnamento online.

I freelance che hanno capacità di traduzione dominano il mercato poiché molte aziende hanno bisogno delle loro skill su base costante.

Potrebbe non essere sufficiente aver semplicemente imparato una lingua a scuola. Infatti, dovresti avere capacità colloquiali, saper parlare e scrivere bene in un’altra lingua.

La maggior parte delle agenzie che propongono lavori di traduzione richiede di sottoporsi ad un test per provare le tue effettive capacità. Questo consentirà loro di capire se sei accurato e preciso nel tuo lavoro.

Guadagnare con le traduzioni è possibile e potrai scegliere di utilizzare alcune delle piattaforme online per poter iniziare. Anche in questo caso, non applicare prezzi elevati all’inizio ma cerca di trovare il tuo posto all’interno del mercato.

Per iniziare, inoltre, scegli la lingua in cui hai maggiori capacità. Se hai parlato due o più lingue fin dall’infanzia sarai particolarmente richiesto in questo mercato.

 

11. Lavorare online da casa come designer grafico

Il designer grafico, chiamato anche graphic designer, è un professionista che si occupa di sviluppare concetti visivi a mano oppure attraverso l’ausilio di un software. Il loro obiettivo è comunicare idee per ispirare, informare e affascinare i consumatori attraverso strumenti come immagini e grafici.

L’obiettivo di questa professionalità è quello di rendere riconoscibili e importanti le aziende che li assumono. Per poter riuscire nell’intento, utilizzano una serie di elementi correlati come caratteri, forme, colori, immagini, animazioni, loghi, cartelloni pubblicitari e fotografie.

Il graphic designer è un lavoro da casa serio in quanto necessita di una certa preparazione, di alcune competenze, nonché di gusto estetico.

Anche in questo caso ci sono molte alternative a tua disposizione per guadagnare come designer grafico. In prima battuta, puoi realizzare delle immagini e vendere i tuoi file digitali online all’interno di un marketplace. Oppure puoi decidere di aprire il tuo sito web e vendere le tue realizzazioni per ottenere il 100% di profitto.

Uno degli aspetti più ardui di essere un graphic designer, e in generale un libero professionista, è trovare clienti. Tuttavia, ci sono molti privati e aziende che necessitano di questa figura per realizzare un logo oppure una grafica per i canali social.

Anche se hai deciso di guadagnare online come graphic designer potrai accedere ai migliori siti web freelance. Cerca di differenziarti rispetto agli altri professionisti e trova un tuo stile che attragga l’attenzione dei clienti.

Le piattaforme freelance rendono semplice mettere in mostra i tuoi lavori precedenti. Infatti, uno degli aspetti più importanti di lavorare online come graphic desinger è di realizzare un proprio portfolio.

Il portfolio non è altro che il curriculum per i questa tipologia di professionisti e che li aiuta a mostrare le loro abilità.

Se sei interessato a lavorare come freelance, ma non sai ancora cosa fare, puoi dare un occhiata a questo articolo “12 lavori e servizi freelance

 

12. Guadagnare vendendo foto

Hai la passione per la fotografia? Sapevi che puoi guadagnare da casa online vendendo i tuoi scatti?

La fotografia, come hobby, può essere molto costosa. Tuttavia, non è necessario scegliere l’ultimo modello di macchina fotografia per fare soldi con i tuoi scatti.

Infatti, negli ultimi tempi molti smartphone hanno prestazioni superiori rispetto alle macchine fotografiche. Inoltre, tra le decine di app per modificare gli scatti troverai sicuramente quella che fa per te.

L’utilizzo di un software adeguato a modificare le tue foto farà sicuramente una grande differenza. Vale la pena spendere un po’ di tempo nel provare e nel capire qual è l’applicazione con cui ti trovi meglio. Prova numerose modifiche, trova il tuo filtro preferito, chiedi consiglio ad amici e parenti.

Se hai delle ottime capacità con la macchina fotografica, potrai vendere gli scatti realizzati attraverso piattaforme come Shutterstock e iStockphoto.

Vendere foto attraverso un sito di stock è un ottimo modo per guadagnare online passivamente. Infatti, una volta caricata la foto (oppure un pacchetto) questa sarà acquistata più e più volte.

In verità, non è una vendita vera e propria. Quando carichi le tue foto all’interno di piattaforme riceverai una parte della fatturazione della piattaforma ogni volta che un utente scarica una tua foto.

Potrebbe sembrare poco, ma devi tener conto dell’enorme flusso di utenti che questi siti web ricevono giornalmente. E delle infinite possibilità che le tue foto vengano scaricate.

Un consiglio? Quando carichi le tue foto nelle piattaforme su citate, utilizza molte parole chiave. In questo modo aiuterai gli utenti a trovarle. O meglio: intercetterai in maniera eccezionale le loro ricerche. Vendere immagini online è una vera opportunità!

 

13. Fai il Digital Marketer

Per guadagnare da casa online, probabilmente uno dei migliori lavori da fare è quello del Digital Marketer. In realtà, il digital marketer può declinarsi in diversi campi come quello della SEO, dei social, della pubblicità online e dell’e-mail marketing. Ovviamente, le alternative non si esauriscono qui.

Ad esempio, potresti accrescere le tue conoscenze in termini di SEO e iniziare a scrivere degli articoli ottimizzati per i motori di ricerca. Ti stupirai di sapere quante aziende e piccoli blog necessitano di questa figura per i loro obiettivi di marketing.

Potrebbe essere un’idea quella di fare esperienza gratuitamente per avere un piccolo bagaglio di conoscenze e proporti con maggiore consapevolezza ad aziende più grandi. Ciò ti consentirà anche di realizzare un piccolo portfolio con i lavori che hai fatto e gli eventuali risultati raggiunti. Il nostro consiglio è anche quello di aprire un blog da zero e sperimentare con la scrittura e con la SEO.

Nel digital marketing possono essere offerte delle consulenze verso aziende, professionisti o persone che semplicemente vogliono imparare.

 

14. Lavorare da casa come Social Media Manager

Come hai potuto vedere, oggigiorno si può guadagnare da casa in tantissimi modi. Uno di questi è senza dubbio quello di svolgere il ruolo di social media manager.

Questa nuova figura professionale si occupa essenzialmente di gestire gli account social di aziende e professionisti con l’obiettivo di mantenerli attivi e di comunicare in maniera coerente con la sua fan base.

Tra i task da completare ci sono la pubblicazione di post e storie sui più famosi social network come Facebook, Instagram, Linkedin e TikTok.

Per guadagnare come social media manager sono richieste capacità di comunicazione e anche di essere in grado di realizzare video brevi oppure delle grafiche non troppo elaborate. Insomma, nulla che non si possa imparare con il tempo, affinando la propria tecnica.

In linea generale, si tratta di un lavoro ben remunerato che necessita del giusto tempo durante l’arco della giornata. Per iniziare ad ottenere i clienti, prova a lavorare da casa gratis per i primi tempi e poi proponi una tariffa dopo aver mostrato cosa sei in grado di fare.

 

15. Fare soldi affittando una stanza della propria casa

Se vuoi ottenere un guadagno da casa onestamente, affittare una stanza di casa tua è una idea che non puoi non tenere in considerazione.

Negli ultimi anni, un numero sempre maggiore di persone vuole vivere nel cosiddetto co-living, ovvero in degli appartamenti insieme ad altre persone per poter condividere momenti di vita e abbattere i costi di gas, luce e acqua.

Quindi, se abiti in una città universitaria, al centro del mondo business o semplicemente turistica, affittare una stanza in casa tua potrebbe essere una delle idee lavoro da casa che ti consentono di guadagnare senza dover avere troppe preoccupazioni.

In fondo, puoi scegliere tu stesso l’inquilino e decidere di far entrare in casa tua una brava persona che non rechi troppo disturbo alla tua quotidianità e alle tue abitudini.

Anzi, avrai come vantaggio il poter guadagnare dei soldi e di dividere dei costi che a lungo andare potrebbero rivelarsi troppo elevati.

 

16. Vendere i propri manufatti

Tra le decine di lavori da casa, non può mancare la vendita di manufatti online. Se hai qualche capacità creativa e un minimo di dimestichezza nel realizzare degli oggetti, non sai quante probabilità di guadagnare online da casa tua abbia.

Oggigiorno, infatti, vanno molta di moda gli oggetti realizzati a mano e le persone sono disposte anche a pagare un extra per dei manufatti che presentano delle caratteristiche personalizzate ed esattamente come le si desidera.

Ad esempio, potresti mettere in vendita questi oggetti su siti web come Etsy oppure su alternative come Vinted. Insomma, le piattaforme a tua disposizione ci sono così come le persone che sono interessate a questi prodotti.

Lasciati ispirare facendo qualche ricerca sul web e inizia a buttare giù qualche idea per i tuoi manufatti. Con un poco di tempo, vedrai i tuoi guadagni da casa aumentare, così come la soddisfazione di aver intrapreso questa strada.

 

17. Crea un sito per promuovere la tua attività

Se hai un’attività fisica come un ristorante, un bed & breakfast oppure un ferramenta potresti valutare di creare un sito web per migliorare la tua presenza su internet.

Oggigiorno, il web è un canale indispensabile per le piccole e medie imprese che sono sempre alla ricerca della possibilità di avere maggiore visibilità.

La maggior parte delle persone che vuole affidarsi ad un’azienda, effettua prima le sue ricerche sul web per poi prendere una decisione. Infatti, gli utenti non si rivolgono alla prima azienda ma valutano le alternative, ascoltano i consigli di amici e parenti, navigano sul web per scoprire quale azienda è adeguata sulla base dei vantaggi che potrebbe fornire loro.

Va da sé che se la tua impresa non è su internet, gli utenti decideranno di rivolgersi molto probabilmente ad un tuo competitor.

Anche se non vendi un prodotto online, potresti sfruttare il web in maniera alternativa. Infatti, non tutte le piccole e medie imprese necessitano di un e-commerce attraverso cui vendere prodotti per poi spedirli.

Ad esempio, un ristorante ha l’occasione di raccogliere le prenotazioni online senza intasare il telefono durante il weekend. Oppure, potrebbe mettere in risalto il proprio menù per le persone che indecise stanno navigando su internet alla ricerca della migliore soluzione.

Se gestisci un bed & breakfast hai l’opportunità di mostrare le tue camere, i vantaggi, la tua posizione strategica e di farti preferire rispetto ad altri concorrenti che non hanno ancora capito l’importanza del web.

Creare un sito vetrina con WordPress è semplice e non ti ci vorrà più di una mezza giornata per rendere finalmente concreta la tua presenza sul web.

 

18. Aprire un negozio online

Il settore dell’e-commerce è uno dei più in crescita negli ultimi anni. Ad oggi, le persone preferiscono sempre di più acquistare su internet piuttosto che recarsi in negozi fisici. Pertanto, aprire un sito e-commerce potrebbe rivelarsi una buona idea per iniziare a guadagnare su internet da casa.

Come realizzarlo? E come creare il tuo e-commerce con WordPress? All’interno di questa guida abbiamo già parlato di WordPress, probabilmente il migliore CMS in circolazione adottato da milioni di utenti in tutto il mondo.

WordPress è valido anche nel caso in cui tu voglia realizzare un e-commerce. Tuttavia, prima di sfruttare le potenzialità è bene che tu individui una nicchia di riferimento ovvero un gruppo di persone che sono interessate ad acquistare un determinato prodotto.

Ad esempio, una nicchia molto profittevole potrebbe essere quella del fitness, oppure i prodotti per bambini. Considera anche che più sarà competitiva la nicchia, maggiore sarà la concorrenza a cui andrai incontro.

Una buona idea potrebbe essere quella di prendere spunto dai competitor del settore in cui hai deciso di vendere prodotti. In questo modo potrai capire anche quali sono gli elementi che gli utenti si aspettano di trovare all’interno del tuo e-commerce: la possibilità di concludere un acquisto in pochi click, la registrazione ad una newsletter, vasta scelta di alternative.

Completata questa fase, il prossimo passo è quello di scaricare il plugin di Woocommerce e trasformare il tuo sito web WordPress in un vero e proprio e-commerce. Infatti, sarai in grado in caricare i tuoi prodotti, modificare le schede, impostare le categorie, etc.

Gestire un’e-commerce è un lavoro da casa a tempo pieno. Infatti, una volta che otterrai i primi clienti sarà necessario rispondere ai loro eventuali reclami, effettuare le spedizioni, aggiornare il tuo sito con costanza.

Tutto questo lavoro, però, ti garantirà ottime soddisfazioni dal punto di vista economico!

 

19. Gestisci da casa un negozio in dropshipping

Il dropshipping è un interessante modello di business che si è diffuso in primo luogo negli Stati Uniti per poi diffondersi in Europa e in Italia. Come molte idee di business importate dagli States, anche il dropshipping si rileva essere un’alternativa interessante per avere un lavoro da casa serio.

Prima di spiegare come iniziare la tua attività di dropshipping con Shopify, capiamo in cosa consiste questo modello di business.

Il dropshipping coinvolge tre soggetti: il consumatore, il proprietario dell’e-commerce e una terza società che ha magazzino e che spedisce il prodotto.

L’utente navigherà fino al negozio online e procederà con il suo acquisto. Successivamente, il proprietario dell’e-commerce comunicherà l’avvenuta transazione al terzo (talvolta in maniera automatizzata) che si occuperà di imballare e di spedire il prodotto.

Il guadagno di chi gestisce l’e-commerce è dettato dalla differenza del prezzo di vendita al dettaglio con il prezzo all’ingrosso della terza società.

Gran parte delle persone che sono interessate al dropshipping decide di rivolgersi a Shopify, una piattaforma interamente dedicata a questo modello di business.

Con Shopify puoi creare il tuo negozio online in pochi passaggi. Inoltre, è la stessa piattaforma a consigliarti alcune app fondamentali per rendere efficace la tua attività.

Ad esempio, Oberlo ti consente di importare direttamente i prodotti dal più grande distributore cinese: Aliexpress. In questo modo potrai avere prodotti di qualità ad un prezzo ridicolo.

Oberlo, inoltre, ti consente anche di evadere in automatico gli ordini inoltrando una notifica al fornitore presente su Aliexpress.

Quali sono i vantaggi del dropshipping? Attraverso questo modello di business potrai iniziare la tua attività con molto meno capitale. Infatti, avrai a disposizione un sito web con poche decine di euro al mese ed eviterai di spendere migliaia di euro per la sua realizzazione.

Inoltre, non dovrai acquistare i prodotti e mantenerli all’interno di un magazzino che anch’esso è un costo. Solo pagherai il fornitore una volta il prodotto sia venduto.

Con il dropshipping avrai un’ampia selezione di prodotti da vendere e la tua unica preoccupazione sarà quella di promuoverti nella maniera corretta per raggiungere i tuoi clienti in target.

 

20. Vendi i tuoi videocorsi online da casa

Hai un particolare talento nel fare qualcosa? Hai mai pensato di vendere dei videocorsi online da casa e distribuirli sul web?

Il business di attività è un modello molto interessante che si è diffuso in Italia da qualche anno. Sono decine gli insegnanti online che realizzano videocorsi per poi venderli sul proprio sito web oppure attraverso piattaforme terze.

Una di queste è Udemy, un marketplace con oltre 100.000 corsi e 24 milioni di utenti in tutto il mondo. Tuttavia, per poter calcolare con precisione quanto è il guadagno che si ottiene vendendo corsi su Udemy è importante valutare alcuni fattori.

Puoi ottenere le commissioni organiche di Udemy, in cui fai affidamento al traffico organico della piattaforma per incentivare le vendite e guadagnare così il 50% sulle tue vendite. Udemy si tiene l’altro 50%.

Invece, partecipando al programma di offerte di Udemy puoi offrire fino al 75% di sconto sul tuo corso e venderlo a partire da 10 dollari. In questo modo aumenterai le vendite ma anche in questo caso riceverai il 50% dalle tue vendite.

Come terza alternativa, puoi vendere un corso aderendo al programma affiliati della piattaforma. In questo caso dovrai promuovere un corso di un’ altra persona e riceverai il 25% delle vendite.

Udemy non è l’unica alternativa per vendere i tuoi videocorsi online e guadagnare da casa. Puoi sempre scegliere di creare un sito web con WordPress.

Infatti, questo software consente di creare un’area membri in cui possono accedere solo gli utenti che hanno acquistato il tuo corso. Oppure, puoi garantire l’accesso solo a coloro che hanno aderito ad un abbonamento periodico: un’altra funzione disponibile su WordPress.

Il vantaggio di questa soluzione è che il guadagno derivante dalla vendita dei corsi sarà netto e non dovrai garantire una certa percentuale a nessuna piattaforma che ospita i tuoi contenuti.

 

21. Vendi una guida in formato ebook

Se non hai abbastanza tempo per realizzare un videocorso, che immaginiamo possa risultare abbastanza impegnativo, puoi sempre vendere un ebook, cioè una guida in pdf e distribuirla attraverso un negozio online.

La guida pdf può contenere alcuni consigli in base al settore a cui hai deciso di rivolgerti. Ad esempio, se sei un personale trainer potresti pensare di vendere una guida che interessi una specifica dieta, oppure degli allenamenti da fare da casa e così via.

Per poter vendere il tuo ebook il nostro consiglio è sempre lo stesso: scegli WordPress per creare il tuo sito web all’avanguardia. Come hai potuto capire dalle nostre parole, rivolgendoti a WordPress potrai accedere ad una piattaforma veramente semplice per poter creare il tuo sito web da zero senza conoscere il linguaggio HTML.

Attraverso WordPress puoi creare un vero e proprio e-commerce oppure un semplice sito web. Ma qual è l’opzione migliore per vendere una guida in pdf?

L’alternativa più efficace per garantirti vendite è la cosiddetta landing page. Di cosa si tratta? Una landing page, in italiano pagina di atterraggio, è un sito web costituito da una singola pagina che utilizza il copywriting persuasivo per vendere un prodotto all’utente.

Il copywriting persuasivo è quella branca che consente agli imprenditori di convincere un utente ad effettuare un acquisto. Ebbene, all’interno della tua landing page dovrai cercare di entrare nella mente del lettore e dare risposta ai suoi dubbi mostrando i benefici del prodotto, in questo caso la guida, che stai per vendere.

Inoltre, la landing page deve adattarsi a tutti i dispositivi che possono essere usati dagli utenti come tablet, PC e smartphone in maniera tale da garantire la migliore esperienza possibile sul tuo sito web e ottenere il tuo obiettivo finale: la vendita della guida in pdf realizzata.

 

22. Diventare un influencer Instagram

I social media come Instagram, Facebook e il più recente Tik Tok hanno contributo a creare una nuova tipologia di figura: l’influencer. Chi è questo individuo e come puoi guadagnare da casa online divenendo tale?

L’influencer non è altro che una persona che possiede migliaia di utenti che lo seguono e che pendono dalle sue labbra. La prima influencer del mondo è stata la celeberrima Chiara Ferragni che è attualmente una delle più seguite su Instagram.

Gli influencer, quindi, influenzano letteralmente le scelte di migliaia di utenti che sono anche consumatori. Infatti, è comprovato che il consiglio da parte di una persona di cui ci fidiamo vale molto di più rispetto alla pubblicità effettuata dalle stesse aziende.

Per questo motivo, sono in tantissimi ad essere influenzati da ciò che dice questo o quell’altro influencer. Per diventare influencer su Instagram non è sufficiente solamente avere migliaia di follower, ma è necessario costruire un vero e proprio rapporto di fiducia con gli utenti che hanno scelto di seguirti.

Per questo motivo, negli ultimi anni, si sono diffuse le live che consentono agli influencer di comunicare e interagire direttamente con i loro fan.

Come guadagna un influencer? Abbiamo detto che la sua prerogativa principale è quella di influenzare le decisioni di acquisto degli utenti. Pertanto, le aziende hanno tutto l’interesse di rivolgersi a loro proponendo partnership retribuite per poter sponsorizzare i loro prodotti o servizi a centinaia di utenti che condividono gli stessi interessi.

Se hai scelto di intraprendere questa strada, cerca di distinguerti rispetto agli altri. Attualmente il lavoro di “influencer” è molto inflazionato e, pertanto, è necessario trovare la propria nicchia.

Non ti aspettare che saranno subito le aziende di grosse dimensioni a contattarti. All’inizio ti dovrai accontentare di piccole collaborazioni e di qualche prodotto in omaggio. Tuttavia, con la perseveranza sarai in grado di ampliare la tua cerchia e di attrarre le attenzioni delle aziende più importanti.

 

23. Guadagnare da casa con un canale di Youtube

Guadagnare da casa con Youtube è possibile? La risposta è necessariamente positiva.

Per diventare youtuber e iniziare a guadagnare con la pubblicità adsense è necessario chiarire alcuni aspetti rilevanti. Innanzitutto, le persone che sono diventate famose su Youtube e che hanno iniziato a guadagnare online hanno dedicato tempo e impegno per poter arrivare dove sono. In secondo luogo, è importante iniziare a fare video non per soldi ma perché ti diverte svolgere questa attività.

Per iniziare a guadagnare con Youtube è indispensabile individuare l’argomento di cui il tuo canale tratterà e la nicchia di riferimento.

Come già detto, una nicchia rappresenta un gruppo di persone che condividono lo stesso hobby o che cercano di soddisfare le stesse esigenze. Alcuni esempi di nicchie sono quella del gaming, dei trucchi, lo sport oppure la musica.

Se vuoi guadagnare soldi da casa con Youtube il segreto è scegliere una nicchia piccola. Infatti, quelle che abbiamo appena citato sono troppo ampie e competitive. Il tuo obiettivo deve essere andare in profondità. Ad esempio, nella nicchia gaming potresti dedicarti solamente ai giochi d’azione e quindi a Fortnite.

Il passo successivo è trovare l’equipaggiamento necessario per le tue registrazioni. Ti basteranno solamente tre elementi: una videocamera (gli ultimi modelli di smartphone potrebbero andar bene), un microfono e delle luci.

Adesso viene l’aspetto più importante: la monetizzazione. Su Youtube capire come si guadagna con Adsense, il circuito pubblicitario gestito da Google.

Innanzitutto, è importante sapere come funziona Adsense. Per aderire a questo programma è necessario innanzitutto raggiungere i 1000 iscritte e 4000 ore di visualizzazione nell’ultimo anno.

Il numero di visualizzazioni ottenute non è correlato alle entrate che guadagnerai. Infatti, se il tuo video ottiene migliaia di visualizzazioni ma nessuno guarda o fa clic sull’annuncio, non farai soldi.

Ciò è dovuto ai criteri di YouTube per la fatturazione degli inserzionisti: uno spettatore deve fare clic su un annuncio o guardarlo per intero (10, 15 o 30 secondi) per poter ricevere un pagamento.

C’è un modo alternativo di guadagnare su Youtube: le collaborazioni con le aziende. In maniera analoga al diventare un influencer, anche su Youtube avrai un certo seguito di utenti. Facendo l’esempio del gaming, le aziende potrebbero contattarti per darti in anteprima assoluta un gioco da provare e garantendosi anche una remunerazione per i video che farai.

Tuttavia, per arrivare a questo livello è necessario un po’ di tempo e grande impegno!

 

24. Lavorare come personal trainer

Se sei uno sportivo oppure un istruttore, potresti pensare anche di guadagnare con la tua passione. Sebbene non sia propriamente un lavoro da casa, potresti proporti come personal trainer nei confronti di chi vuole rimettersi in forma oppure vuole raggiungere determinati obiettivi a livello agonistico.

Certo, questo lavoro non è assolutamente per tutti. Devi avere un background di esperienze alle tue spalle e avere anche delle certificazioni. Altrimenti, sarà molto difficile per te battere la concorrenza e mostrarti autorevole agli occhi dei tuoi potenziali clienti.

Ciononostante è uno di quei lavori che possono essere svolti anche da casa se riesci a realizzare un contesto in cui con una webcam e un microfono sei in grado di far vedere correttamente gli esercizi a chi è dall’altra parte del computer.

 

25. Fai scommesse sicure con il Matchbetting

Le scommesse online su eventi sportivi rappresentano forse uno dei modi più remunerativi per guadagnare online da casa ma al tempo stesso rischioso.

Quotidianamente si svolgono decine di partire in tutto il mondo e tutte possono essere oggetto delle tue scommesse. Per non parlare degli eventi di caratura internazionale come la Champions League, l’NBA, Roland Garros.

In questo contesto, assume particolare rilevanza il match betting, ovvero un sistema che garantisce profitto dalle scommesse sportive. Il match betting è un approccio completamente legale ed è una tecnica molto diffusa tra gli appassionati di scommesse sportive.

Come funziona? Vincere con il match betting è molto semplice. Non dovrai far altro che piazzare due scommesse opposte sullo stesso evento in maniera tale da poter annullare la componente di rischio che è intrinseca di una sola scommessa. Questo approccio deve essere implementato sfruttando i bonus di benvenuto che troverai sui bookmaker.

 

26. Lavora a casa come Baby planner o wedding planner

Un lavoro da casa serio è quello della baby planner oppure della wedding planner. Questi possono definirsi dei lavori di ultima generazione e consistono nell’organizzare party e feste ad hoc per ogni evento.

Ad esempio, potrebbe esserci all’orizzonte la nascita di un bambino oppure il suo compleanno. Oppure, potresti voler organizzare dei veri e proprio matrimoni. Devi sapere che questo modo di guadagnare soldi da casa può essere svolto all’interno delle tue mura domestiche.

Infatti, non dovrai far altro che progettare il tutto su un scrivania e proporre ciò che hai ideato alla tua cliente incontrandoti con lei (o con lui) qualche volta per definire il tutto. Ciò che vogliamo dire è che non dovrai recarti in nessuna azienda e stare lì 8 ore al giorno per svolgere questo lavoro!

In linea generale, si tratta di un lavoro molto ben remunerato. Il nostro consiglio è quello di fare esperienza con qualche festa di amici e parenti per capire se è effettivamente una strada che puoi intraprendere.

 

27. Fai L’artista

Fare l’artista è sicuramente uno dei modi per guadagnare da casa onestamente. Qualora tu abbia la fortuna di avere il dono dell’arte e qualche particolare capacità nel disegno, nella pittura o, addirittura, nella scultura, potresti utilizzare queste tue capacità per metterti in gioco e guadagnare da casa.

Ad esempio, il primo passo potrebbe essere quello di farti conoscere sui social e utilizzare le tue capacità per farti conoscere da tutti.

Non so se lo sai ma negli ultimi tempi, un numero sempre maggiore di persone sono interessate all’arte digitale che si traduce negli NFT. Queste opere, disponibili solo online, sono strettamente collegate con il fenomeno delle criptovalute, un mercato che sta avendo sempre maggiore diffusione e adozione.

Per ottenere un guadagno extra da casa con la tua arte, alcune delle piattaforme che puoi utilizzare sono Etsy e Fiverr. Nel primo caso, potrai direttamente vendere le tue opere già realizzate; nel secondo, invece, dovrai attendere che qualche utente abbia necessità delle tue capacità.

 

28. Fare soldi da casa con il crowlending immobiliare

Infine, tra i modi per guadagnare da casa onestamente c’è quello del crowlending immobiliare. Di che cosa si tratta? Si tratta di una particolare tipologia di investimento in cui dei privati partecipano ad un progetto con l’obiettivo di essere remunerati. Il progetto riguarda un immobile mentre la remunerazione consiste nella messa a reddito dell’immobile oppure nella sua vendita.

Ma come guadagnare da casa con il crowlending immobiliare? Sul web ci sono decine e decine di piattaforme che si occupano di questa forma di investimento. Probabilmente, una delle più sicure in questo ambito si traduce in Re-lender.

Con Re-lender ottieni dei rendimenti mensili e zero commissioni per sempre. Inoltre, la registrazione è completamente gratuita. Su Re-lender troverai una serie di progetti sui quali puoi investire. Il processo è caratterizzato da tre fasi.

Nella prima si effettua un’analisi delle richieste in cui le imprese richiedono un prezzo. Successivamente, i progetti vengono validati e gli utenti della piattaforma possono iniziare a contribuire anche con solo 50 €.

Infine, parte lo sviluppo del progetto in cui l’azienda ottiene i fondi che devono essere restituiti attraverso un piano di ammortamento definito.

 

29. Guadagna da casa facendo piccoli lavori online

Non è necessario avere qualche abilità in particolare per guadagnare online da casa. Infatti, il web è talmente vasto che puoi fare soldi anche con piccoli lavori online.

Su Internet sono presenti numerose piattaforme online che consentono di svolgere dei lavoretti in un breve lasso di tempo. Lavorare online su piccoli compiti da completare è uno dei modi migliori e più rapidi per guadagnare piccole e medie somme di denaro.

L’aspetto fondamentale di lavorare online da casa è che gli utenti possono programmare autonomamente il proprio lavoro e far sì che questo sia flessibile. Inoltre, le attività da svolgere non sono frenetiche e avrai tutto il tempo per poterle completare.

Le attività che possono essere fatte variano in base alla tipologia. Ad esempio, sono presenti lavori di scrittura, sondaggi, trascrizioni, visione di video, effettuare ricerche online, categorizzare immagini, etc.

Anche la retribuzione varia in base alla tipologia di attività svolta. Ovviamente, i lavori che hanno una durata maggiore o che necessitano di una migliore abilità saranno retribuiti meglio.

Un sito per completare piccoli lavoretti da casa e guadagnare online è ySense che in precedenza era conosciuta come ClixSense. Su ySense Italia troverai il modo di farti pagare per svolgere piccole attività online.

Principalmente questa piattaforma si occupa di offrire l’opportunità di completare dei sondaggi. Infatti, i sondaggi rappresentano una delle attività che le aziende cercano per poter ottenere informazioni sui propri potenziali clienti.

Anche Clickworker è un’opzione se hai deciso di avere un guadagno extra da casa. Con la piattaforma Clickworker potrai accedere ad alcuni lavoretti come correzioni di bozze, classificazione di siti web, ricerca online, realizzazione delle descrizioni dei prodotti, sondaggi oppure partecipazione a studi accademici.

 

30. Diventa un esperto del poker online

Anche in questo caso, come nei precedenti due punti della guida, è necessario avere una buona dose di fortuna. Tuttavia, ci sono persone che riescono a giocare e a vincere al poker online grazie alla statistica, diciamo che contano le carte sul tavolo e quelle in mano altri utenti per sapere la prossima mossa da fare.

Di solito queste persone usano il poker come un vero e proprio lavoro a tempo pieno.

In effetti, con il poker online si possono ottenere importanti guadagni da casa e online. Infatti, la maggior parte degli operatori presenti nel settore del gambling online consentono di accedere a giochi come il poker oppure il texas hold’em, la versione americana dello stesso gioco. Attualmente, il Texas Hold’em è la versione più diffusa.

Il poker online sta diventando sempre più popolare tra gli appassionati del gioco d’azzardo, è un dato di fatto. Alcuni operatori offrono la possibilità di giocare a tipologie di poker meno comuni come Razz Poker oppure Five Card Draw.

Tuttavia, tra le modalità più popolari, ci sono due forme di poker online: cash games e tornei.

Durante un cash games i soldi si spostano da un giocatore all’altro per ogni mano. Puoi decidere di entrare nel gioco con il minimo, purché rientri nei limiti del tavolo, e andartene quando vuoi.

In un torneo, invece, si paga un costo di ingresso e tutti giocano fino a quando una persona non guadagna tutte le fiche degli altri.

Questi ultimi rappresentano sicuramente la versione più interessante. Il costo di iscrizione al torneo forma il montepremi che viene poi distribuito al vincitore o ai migliori giocatori.

Ovviamente, la quantità di persone che riceverà un premio varia in base al numero di partecipanti. Più sono, maggiori saranno le probabilità che anche i primi 20 possano accedere ad un premio.

Anche online alcuni tornei sono programmati per iniziare ad un certo orario. Pertanto, attireranno decine e decine di utenti pronti a giocare e a mettere in palio il proprio denaro.

 

I lavori da casa non finiscono qui

Se nessuno dei 30 lavori da casa spiegati fa per te, puoi prendere spunto dai seguenti metodi per guadagnare da casa. Sono lavori che potrai svolgere all’interno della tua abitazione e molti di loro conciliabili con la vita familiare.

Cliccando sul simbolo +, si ti aprirà una scatoletta con informazione e dettagli sul tipo di lavoro.

Trascrittore

Lavora facendo il trascrittore

Sulle piattaforme di lavoro online e quelle dedicate ai freelance, spesso viene richiesta la figura del trascrittore. Questa persona si occupa essenzialmente di trascrivere, di fatti, le parole di un audio oppure di un video in un testo di senso compiuto e formattato con tutte le caratteristiche del caso.

Si tratta di uno dei modi più diffusi per guadagnare da casa online ed è abbastanza remunerativo. Pensa soltanto alle centinaia di universitari che devono sbobinare le lezioni dei loro docenti e a quanto sono disposti a non perdere ulteriore tempo per il loro studio e a far fare questo lavoro ad altre persone.

Di solito, ti troverai ad avere a che fare con audio di mezz’ora oppure di sessanta minuti. Ci sono anche audio di durata più breve. Inoltre, se sei a conoscenza delle lingue, potrebbe essere una buona idea proporti anche per trascrivere file audio in inglese, francese, tedesco, etc.

Dare ripetizioni online

Guadagna da casa dando ripetizioni

Sei andato bene a scuola? Tra i piccoli lavori da casa c’è sicuramente quello di dare delle ripetizioni online a chi, invece, cerca di migliorare i propri voti all’università oppure a scuola.

Con la diffusione repentina delle lezioni online, i ragazzi sono sempre più abituati a ricevere nozioni direttamente in webcam. Quindi, la richiesta per questa tipologia di servizi è cresciuta enormemente negli ultimi due anni.

Potresti essere bravo in italiano, in inglese oppure nelle materie scientifiche come matematica e fisica. In ogni caso, basterà affidarti ad una delle decine di piattaforme che garantiscono l’incontro tra domanda e offerta: ovvero chi propone le lezioni e chi, invece, vuole riceverle. Il prezzo lo puoi decidere tu, ci sono utenti che guadagnano anche 30/40 all’ora. Mica male vero?

Se vuoi un consiglio, potresti rivolgerti ad un portale come Superprof oppure iniziare a crearti un profilo da zero su Fiverr dedicato alle lezioni online. Mettiti in gioco e inizia a guadagnare soldi da casa con le tue conoscenze e cultura.

Call center da casa

Fai da callcenter

Il telelavoro da casa è diventato ormai un must have di qualsiasi azienda. Ecco perché un numero sempre maggior di realtà imprenditoriali ha deciso di arruolare call center da casa andando a risparmiare costi fissi come quelli presenti in azienda.

Dobbiamo essere onesti: lavorare da casa come call center è parecchio semplice, anche se spesso può risultare noioso e rutinario. Infatti potresti trovare un lavoro part time utilizzando il tempo rimanente per provare un altro dei metodi di guadagno extra da casa che trovi in questa lista.

Lavorare come call center da casa è molto comodo perché avrai i tuoi tempi e potrai rimuovere i tempi morti come gli spostamenti andando anche a risparmiare sulla benzina e stressandoti di meno.

Prova a cercare su siti di offerte di lavoro come Indeed, Linkedin oppure nella sezione dedicata al lavoro di Subito.it. Siamo certi che troverai delle opportunità a cui non avresti mai pensato e inizierai a lavorare da casa in pochissimo tempo.

Cercare lavoro da casa

Cerca un lavoro da casa

Se non sei avvezzo a parlare al telefono, cercare lavoro da casa oggi è sempre più frequente. Infatti, con la diffusione dello smart working le aziende hanno capito che è possibile risparmiare su una serie di costi fissi e talune hanno anche abbandonato i grossi magazzini in cui risiedevano.

Pertanto, potresti trovare lavoro da casa nel ruolo di chi inserisce i dati, oppure se hai qualche qualifica in particolare, non sarà complicato trovare qualche azienda che assume da remoto.

Ad esempio, chi lavora nell’ambito del digital marketing (ma non solo) potrebbe sicuramente giovare di questa situazione perché basterebbe loro avere una connessione ad internet e un computer per portare a termine la maggior parte dei task.

Per le riunioni, invece, si possono sempre utilizzare software come Skype oppure Teams. Insomma, lavorare da casa sembra quasi la nuova normalità e siamo contenti nel poterti dire che le occasioni non mancano affatto, anzi.

Data Entry

Telelavora inserendo dati

Lo abbiamo giusto accennato nelle righe precedenti. Uno dei lavori da casa più diffusi, oltre a quello del call center, è il cosiddetto data entry. Questo ruolo prende in considerazione diversi task e non si declina sempre alla stessa maniera.

Ad esempio, potresti trovarti ad inserire dei dati e delle informazioni all’interno di semplici fogli di calcolo. Mentre, in altri contesti, potresti inserire prodotti all’interno di un ecommerce e pubblicare gli articoli appena realizzati.

Insomma, il lavoro di data entry è spesso semplice e macchinoso ma potresti trovare numerose posizioni part time che ti consentono di guadagnare da casa e avere mezza giornata libera. Anche in questo caso, cerca sui siti di lavoro più conosciuti come Indeed, Subito.it oppure Linkedin. Cerca “data entry” nella barra di ricerca e prepara il tuo curriculum per proporti a decine e decine di aziende.

Cucinare a casa

Guadagnare cucinando a casa

Se hai delle buone capacità culinarie e ti diletti in cucina spesso, puoi ottenere un guadagno extra da casa con la tua passione. Potrebbe essere un’idea quella di invitare i tuoi vicini a cena e far degustare loro pietanze prelibate accompagnate da un buon vino offerto dalla casa. Oppure, puoi preparare per loro del cibo e farglielo portare, lasciando spazio per mangiarlo a casa.

Quello dell’home restaurant è uno dei fenomeni che si sta sempre più diffondendo in questi ultimi anni e che è apprezzato da decine e decine di persone.

Infatti, chi mangia a casa degli altri si aspetta una cena buona, artigianale e non troppo condita, a differenza di quanto avverrebbe nei ristoranti. Inoltre, il contesto di casa e intimo potrebbe essere sicuramente più apprezzato rispetto ad altri contesti.

Insomma, saper cucinare potrebbe rivelarsi ottimo anche dal punto di vista del guadagno. In fondo, perché non iniziare a vivere della tua passione!?

Moderatore sui forum

Diventa moderatore sui forum

Potresti non pensarlo come ad un lavoro da casa serio, tuttavia, il ruolo del moderatore di forum è un’attività che deve essere svolta con giusto impegno e attenzione.

Sebbene i forum siano uno strumento appartenente al passato, devi sapere che ci sono decine e decine di siti web che offrono questa tipologia di servizio.

Pertanto, sono altrettanto numerose le richieste di commenti e di post che devono essere moderati, appunto. Molto spesso chi apre un forum non ha tempo di occuparsi di tutti questi aspetti perché deve sviluppare il business oppure, semplicemente, pensare ad un’altra idea da mettere in campo.

Pertanto, il moderatore di un forum è uno di quei piccoli lavori da casa che, però, potrebbero darti parecchie soddisfazioni sia dal punto di vista economico che personale. Cerca tra i forum più grandi se c’è qualche richiesta di lavoro e proponiti per occupare quel posto!

Lavorare da Lifecoach a distanza

Lavorare da Lifecoach a distanza

Arrivati a questo punto della guida, siamo assolutamente certi che stai cercando un modo per lavorare a distanza online. Abbiamo un’altra buona notizia per te: il life coach è una delle figure professionali più ricerca in tutto il mondo. La domanda di life coach è in aumento e il settore è valutato attualmente 2 miliardi di dollari.

Per diventare life coach non è necessario una laurea e molti possono iniziare con pochissimo allenamento alle spalle. Per poter lavorare come life coach è sufficiente essere una persona con un atteggiamento positivo e la concreta volontà di dare una mano a migliorare la vita delle altre persone.

Il life coach può essere paragonato ad un allenatore di una squadra sportiva. Mentre l’obiettivo di quest’ultimo è quello di spronare il team a vincere i match, il life coach allena la mente di uomini e donne per raggiungere i propri obiettivi nella vita.

Alcuni life coach si specializzano in aree della vita. Ad esempio, molti sono focalizzati sull’aiutare le persone a sviluppare il loro carisma, oppure le capacità organizzative.

Per poter iniziare ad ottenere clienti come life coach puoi decidere di realizzare un corso e iniziarlo a vendere tramite delle piattaforme. Oppure creando la tua autorevolezza con articoli di blog.

Una volta ottenuti clienti, hai diverse alternative per lavorare come life coach a distanza. Nel 2020, infatti, gli strumenti non mancano di certo. Puoi usare Skype, Facebook, Whatsapp, Facetime per fare le videochiamate con le persone che ti seguono.

Un’altra alternativa è quella di scegliere le live di Instagram (o Facebook) per raccogliere i quesiti di una moltitudine di utenti.

 

Altri metodi per guadagnare soldi da casa

In questa sezione vengono raccolte altre modalità di guadagno che non possono essere considerate dei veri e propri lavori. Infatti la maggior parte di questi metodi ti saranno utili per arrotondare lo stipendio ottenendo buoni spesa e guadagnando qualche decina di euro.

Fare la spesa e guadagnare

Guadagnare facendo la spesa

Forse non lo sapevi, ma anche quando fai la tua spesa puoi guadagnare. Il processo è molto semplice ma lo spiegheremo più nel dettaglio: appena torni a casa scannerizza i prodotti che hai acquistato. Ti sembreremo pazzi? Non lo siamo affatto.

Alcuni siti come Gfk oppure Nielsen Consumer panel utilizzano i dati degli acquisti delle famiglie per fare studi di mercato per le aziende.

Incominciamo con la prima soluzione. GFK Panel Consumatori permette ai consumatori di scannerizzare la propria spesa tutte le volte che tornerai a casa dal supermercato. Inoltre, il programma di GFK Panel viene integrato con il meter un dispositivo che capta onde audio e video. Infine, il tutto è completato dalla presenza di un’app che ti consentirà di partecipare a qualche sondaggio.

Attualmente, oltre 30.000 persone hanno deciso di affidarsi al programma. Per partecipare alle ricerche di mercato non dovrai far altro che completare la registrazione gratuita e visitare il sito ufficiale di GFK Panel.

Anche Nielsen Consumer Panel, detto anche Nielsen Homescan, è un modo per i consumatori di ottenere dei premi o guadagnare denaro in seguito alla loro spesa. Il funzionamento di Nielsen Homescan è molto semplice: ti manda uno scanner a casa che servirà per scannerizzare tutti i prodotti che hai acquistato nella tua spesa.

Questa attività comporterà il guadagno di punti, accreditati il fine settimana, che possono essere convertiti in un secondo momento in premi o in denaro. Ovviamente, è necessario arrivare ad una certa soglia per scambiare i punti con i premi.

Ma non solo, puoi anche partecipare a sondaggi mediante cui guadagnare punti extra. Va da sé che maggiore è il numero di sondaggi che completerai, più alti saranno i tuoi guadagni.

I punti che è possibile guadagnare a settimana vanno dai 200 agli 800, mentre i pagamenti sono di circa 5 euro.

Ciò che interessa a Nielsen è effettuare ricerche di mercato per avere informazioni rilevanti sul comportamento di acquisto dei consumatori. Questi dati sono aggregati e analizzati per consentire alle aziende di capire quali sono i prodotti da portare sul mercato.

Racimolare soldi con le applicazioni

Racimolare soldi da casa con le app

Lo sapevi che ci sono app che ti consentono di guadagnare con il tuo smartphone? Fare soldi online in questo modo potrebbe far svoltare le tue giornate. Passiamo così tanto tempo davanti al telefono che non ci rendiamo neanche conto di quanto sia. Ore e ore a scorrere il newsfeed di Facebook e Instagram per poi renderci conto che si è fatta ora di cena e che anche oggi non abbiamo concluso niente.

Come sfruttare le ore davanti al tuo telefono in qualcosa di produttivo? Come guadagnare?

Sarai felice di sapere che gli smartphone hanno accesso ad alcune app molto interessanti che ti consentiranno di avere un guadagno extra da casa. L’aspetto positivo di queste soluzioni è rappresentato dal fatto che la maggior parte di loro saranno semplicissime da utilizzare.

Durante la giornata ci sono tantissimi tempi morti da poter colmare per guadagnare qualche soldo in più. Quando aspetti alla fermata dell’autobus, in visita dal medico, oppure in fila alle poste. Insomma, i momenti ci sono ed è arrivato il giorno di conoscere anche alcune di queste app.

La prima è Cashpirate app, un’applicazione disponibile esclusivamente da mobile che consentirà di guadagnare dei premi nel momento in cui si completano alcuni task. Usarla è molto semplice: basterà registrarsi e scegliere una delle proposte all’interno della schermata.

Indipendentemente dal tipo di offerta che decidi di completare, dovrai seguire alla lettera le istruzioni per ricevere la tua ricompensa. Una volta completato il task, sarai premiato con il numero di monete che verranno accreditate sul tuo conto.

Il numero minimo di monete per poter essere pagato è 2500 che corrispondono a circa 2,50 euro. I pagamenti vengono effettuati tramite Paypal. Ovviamente, la quantità di denaro che puoi fare con un’app come questa è limitato.

Un’altra alternativa è Nielsen Mobile Panel il cui obiettivo è tracciare il modo in cui i dispositivi collegati ad internet vengono utilizzati dai loro proprietari. Nielsen Mobile Panel non richiede alcun tipo di attività da parte tua: dovrai solamente installarlo sul tuo smartphone e l’applicazione raccoglierà i dati inviandoli a Nielsen.

Per poter ottenere il tuo primo premio dovrai accumulare almeno 800 punti che corrispondono a circa 5 euro.

Sei in cerca di altre app? Leggi questo articolo.

Guadagnare soldi con la roulette

Fare soldi con la roulette online

Molte volte il gioco d’azzardo viene rappresentato con la roulette. Quest’ultima, infatti, è il gioco più iconico che è presente in quasi tutti i film oppure i programmi TV in cui si mostra un casinò. Ovviamente, noi non stiamo parlando di recarti fisicamente al casinò reale per giocare. Ancora una volta è internet a darti una mano per poter fare le tue puntate completamente online.

Infatti, sono decine gli operatori che offrono agli utenti la possibilità di giocare online con le roulette. Ogni giocatore che decide di entrare in un casinò online ha un solo scopo: fare la sua scommessa e vincerla.

Inoltre, gli allibratori a cui ti rivolgerai potranno garantirti interessanti bonus di benvenuto. La maggior parte delle volte il bonus di benvenuto è una promozione che è garantita ai nuovi utenti che decidono di effettuare il loro primo deposito.

Attenzione, non tutti i depositi potranno dar luogo al bonus in quanto, spesso e volentieri, è necessario versare una cifra minima. Queste e altre promozioni saranno disponibili sugli operatori a cui hai scelto di affidarti.

Se ancora sei alle prime armi con questo gioco d’azzardo, devi sapere che esistono strategie per la roulette che possono contribuire ad aumentare sensibilmente le tue vincite. Non stiamo parlando di sistemi sicuri ed infallibili, ma di metodi basati su modelli matematici.

Infine, il nostro consiglio è quello di dedicarti alla roulette europea e non americana. Perché? La prima ha solo 37 numeri (uno zero), mentre la seconda 38 (uno zero e due zeri). Sebbene questa differenza possa apparire minuscola, influenza decisamente le tue probabilità di vittoria. Scopri quali sono le migliori roulette online disponibili in Italia.

Vendere oggetti usati

Vendere oggetti usati

Hai un sacco di cianfrusaglie a casa che non fanno altro che occupare spazio? Sarai felice di sapere che tutti gli oggetti che non utilizzi più e che non ti servono, possono essere venduti su alcune piattaforme. In questo modo potrai guadagnare da casa senza alcun tipo di investimento.

Infatti, i siti dove vendere oggetti usati sono numerosi e la maggior parte delle volte non richiedono costi di iscrizione e né tantomeno commissioni dalle tue vendite. Ma come vendere oggetti usati in maniera efficace?

Mettiamo il caso che tu abbia una stampante che non usi più, perché ne hai comprata una nuova o perché inutile. Prima di mettere il tuo oggetto in vendita è opportuno verificare se lo stesso è già messo a disposizione da altri. In questo caso, sarà necessario scoprire qual è il prezzo imposto da altri e scoprire lo stato di conservazione dell’oggetto.

Solo dopo aver verificato questi aspetti puoi scegliere il tuo prezzo e mettere in vendita l’oggetto. Il passo successivo è descrivere il prodotto in maniera approfondita per poter garantire all’utente interessato all’acquisto il maggior numero di informazioni possibili.

Questo ha un duplice beneficio: da un lato mostrerai un certo livello di serietà e affidabilità; dall’altro, eviterai che le persone curiose che ti contattano solo per richiedere informazioni e senza concludere la vendita.

Un altro modo per fare soldi con oggetti usati è l’attività di “flipping”. In cosa consiste? In poche parole, ti occuperai di acquistare un articolo che successivamente sarà oggetto di migliorie da parte tua per poter essere venduto ad un prezzo maggiore.

Una buona regola è di non spendere mai più del 75% del prezzo di listino dell’articolo e di non accettare mai meno del 25% in più di quello per cui lo hai acquistato.

Risparmia con il cash back

Risparmiare con il cashback

Il cashback, più che un modo per fare soldi da casa, è un’alternativa che puoi scegliere di adottare per risparmiare sui tuoi acquisti.

Come funziona il cashback? Se non ne hai mai sentito parlare, il cashback è un’operazione mediante cui ti viene restituito parte del denaro dopo aver eseguito una transazione. Rappresenta un incentivo da che può essere garantito da parte dei rivenditori, dalla tua carta di credito oppure dalla tua banca per l’utilizzo dei loro servizi.

Tuttavia, alla base del concetto stesso di cashback c’è l’intenzione di farti spendere i soldi. Detto ciò, è estremamente importante non approfittare delle offerte di cashback a meno che tu non abbia già programmato di sostenere quelle spese che stai per fare.

Per poter usufruire del cashback ci sono diverse carte di credito che offrono questa tipologia di servizio. Oppure sono numerosi anche i siti che consentono di usufruire del cashback.

Per accedere a questa offerta è necessario semplicemente registrarti ad uno dei siti cashback e selezionare uno dei negozi che aderiscono all’iniziativa. Ogni volta che acquisti qualcosa attraverso questo sito (o app) riceverai una percentuale dell’acquisto sotto forma di rimborso oppure di altri premi.

Ovviamente, la percentuale di cashback varia da sito a sito. Pertanto, è una buona pratica confrontare i siti attraverso cui di regola fai gli acquisti e selezionare quello migliore. Il web è pieno di numerosi siti che garantiscono i cashback e siamo sicuri che troverai quello giusto per le tue esigenze.

Diventa tester

Lavora da casa come tester di prodotti

In ultima analisi, per poter guadagnare soldi extra da casa puoi diventare un tester. In un mondo in cui le opportunità di guadagno sono molto risicate, hai potuto leggere ben 30 opportunità per fare soldi da casa immediatamente.

Diventare tester è semplice e non necessità di alcuna particolare abilità. Se non hai mai provato a farlo, adesso è sicuramente un buon momento per iniziare e per imparare a guadagnare soldi online.

Per diventare tester hai numerose alternative a tua disposizione. Ci sono alcune società online che pagano gli utenti per testare app, siti web oppure programmi.

Ad esempio, il test di un sito web è un’attività che viene richiesta dalle aziende agli utenti. In cosa consiste? L’utente dovrà trascorrere del tempo all’interno del sito web e fornire feedback sulle funzionalità presenti oppure sull’aspetto grafico.

Le aziende sono molto interessate a questo tipo di attività perché ad oggi il sito web è il biglietto da visita principale. Inoltre, questo strumento serve per raggiungere un numero sempre maggiore di utenti per poterli coinvolgere e ottenere da loro una conversione.

In definitiva, non è sufficiente avere solamente il sito web. Quest’ultimo si deve adattare ai gusti e alle aspettative degli utenti. Ecco perché è importante la figura del tester.

Sappi che non solo puoi fare il tester di app e siti, ma puoi anche testare prodotti gratis di molti Brand ed commerce (tra cui Amazon) che ti invieranno a casa gli articoli in modo che tu possa provarli ed esprimere il tuo parere. Le categorie di prodotti più inviate ai tester sono: cosmetica, tecnologia, neonati, abbigliamento…

A questo punto è importante sottolineare che lavorando come tester non avrai grandissimi guadagni: si parla di una decina di euro a test. Infatti, per la maggior parte delle persone, questa attività non è progettata per essere la principale fonte di reddito.

Tuttavia, potrebbe essere una buona alternativa per integrare le tue finanze e ottenere quel guadagno extra da casa che stai cercando. In alcuni casi non otterrai nessun guadagno ma potrai tenere il prodotto testato.

Guadagna frazioni Bitcoin gratis

Guadagna frazioni di Bitcoin gratis

Lo sapevi che ci sono tantissimi modi per guadagnare piccole parti di Bitcoin gratuitamente? Ci sono alcune alternative molto interessanti che puoi sfruttare fin da subito.

Iniziamo con il dire che anche operatori coinvolti nel settore del gioco d’azzardo garantiscono modi legittimi per ottenere piccole quantità di Bitcoin gratuitamente.

Un’altra opzione molto interessante per guadagnare frazioni di bitcoin gratis sono i siti faucet. Queste tipologie di piattaforme presentano una funzionalità che rilascia costantemente Bitcoin. Ad esempio, un sito web potrebbe distribuire una frazione di Bitcoin ogni ora ad ogni utente. Per ricevere i bitcoin diverse volte dovrai accedere ogni ora al sito.

Ovviamente il beneficio per i siti web che offrono questo servizio è rappresentato dalle maggiori entrate dal punto di vista pubblicitario in quanto gli utenti spenderanno molto del loro tempo al loro interno.

Puoi guadagnare Bitcoin gratis anche giocando online. In genere, questi siti web sono pieni di pubblicità ma nonostante questo sarà divertente completare alcuni task per guadagnare Bitcoin.

Per poter ottenere piccole frazioni di Bitcoin di solito è richiesta la visualizzazione degli annunci pubblicitari, ad esempio.

Un’altra alternativa è rappresentata da alcuni siti web che corrispondono delle frazioni di Bitcoin in seguito allo svolgimento di piccole attività.

Le attività variano da sito web a sito web e possono interessare la visualizzazione di video promozionali, compilazioni di sondaggi, download di applicazioni e giochi. Infatti, uno dei metodi per guadagnare Bitcoin gratis è testare le applicazioni sul tuo smartphone oppure tablet.

 

Consigli per lavorare seriamente da casa

Se hai intenzione di lavorare da casa e guadagnare online devi utilizzare un metodo che ti consenta di evitare distrazioni inutili e di sfruttare il tempo a tua disposizione nel migliore dei modi.

Ad esempio, uno dei modi per lavorare bene da casa è quello di schematizzare tutti i task che dovrai portare a termine andandoli a spuntare una volta che li hai completati. In questa maniera, rimarrai sempre sul pezzo e sentirai una sensazione di soddisfazione nel momento in cui completi un lavoro.

Tutto ciò ti aiuterà a chiedere il massimo da te stesso, senza precluderti delle fisiologiche pause che ti consentiranno di riposare e di riprendere a lavorare ancora più concentrato.

In fondo, lavorare da casa è uguale a lavorare in qualsiasi altro posto. Quindi, potresti utilizzare le stesse dinamiche solamente che sarai in totale comodità tra le tue mura domestiche.

 

Conclusione

Hai trovato il tuo modo di guadagnare da casa preferito? Come hai potuto leggere, oggigiorno ci sono tantissimi lavori che possono essere espletati direttamente online e da casa tua senza necessariamente spostarti fisicamente sul luogo di lavoro oppure in un’altra città.

Certo, si tratta prevalentemente di lavori inclusi in un ambito digitale. Parliamo infatti di Digital Marketing, Social Media Marketing, Data Entry e tantissimo altro. Tutti questi lavori necessitano di alcune conoscenze di base che però possono essere ottenute in breve tempo attraverso una esperienza minima.

In ogni caso, il vantaggio di approcciarsi a questo nuovo mercato del lavoro è che potrai guadagnare online senza doverti spostarti da un posto all’altro e andando a risparmiare decine e decine di euro in benzina oppure in abbonamenti del pullman o della metro.

Lavorare da casa ha i suoi vantaggi ma non dimenticarti di stringere delle relazioni sociali con i tuoi colleghi per non sentirti troppo solo!

 

Soldisulweb non si fa responsabile delle perdite dalle perdite derivate dal trading e gioco d'azzardo e dei danni che potrebbero causare siti di terzi.

Il nostro blog

Inizio

Blog

Chi siamo

Contatti

Post più visti

Guadagnare online

Creare un blog

Piattaforme di trading

Sondaggi retribuiti

Criptovalute


Disclaimer

Privacy Policy

Cookies policy