Vendere su Fiverr: la guida per guadagnare di più

Hai mai pensato ad una vita da freelance? Oppure ad arrotondare il tuo stipendio mensile con dei piccoli lavoretti e sfruttando le tue skill? Negli ultimi due anni, le piattaforme di freelance online hanno spopolato in tutto il mondo, complice anche il periodo pandemica che si è vissuto.

Infatti, un numero sempre maggiore di persone ha perso il lavoro oppure ha dovuto rimboccarsi le maniche per evitare grosse crisi economiche in famiglia. Ma come sfruttare al massimo queste opportunità?

Nelle prossime righe scoprirai come vendere su Fiverr e alcuni dei migliori consigli da applicare fin da subito e basati sulla nostra esperienza professionale. Non si tratta di “trucchetti” da due soldi che potrebbero farti rischiare il ban dalla piattaforma. Sono dei veri e propri suggerimenti che faranno cambiare completamente la tua prospettiva sulla piattaforma. Vediamo di che si tratta.

 

Cos’è Fiverr?

Fiverr è una delle più famose piattaforme di freelancing online attiva da ormai tantissimi anni. L’obiettivo del portale è quello di far incontrare domanda e offerta. La prima è rappresentata dai Buyer, utenti che sono alla ricerca di servizi di qualità per il proprio business o per scopi personali. L’offerta, invece, è determinata dai Seller, ovvero, professionisti che offrono i propri “Gig” (i servizi di Fiverr) con lo scopo di guadagnare.

Su Fiverr troverai decine e decine di categorie riguardanti i servizi. C’è davvero di tutto, dagli utenti che offrono servizi di copywriting a quelli che programmano e sviluppano interi siti web. Ma cosa vendere su Fiverr?

 

Cosa vendere su Fiverr?

Già, su Fiverr ogni professionista può trovare il suo posto. Basta solo capire cosa vendere per ottenere successo? No, il processo è più difficoltoso ma ciò non toglie che con caparbietà è possibile spiccare tra gli altri ottenendo dei guadagni non indifferenti.

Cosa vendere su Fiverr? La piattaforma si presta bene alla vendita di alcuni servizi in particolare. Infatti, alcuni dei Gig più in voga riguardano la grafica, il copywriting, lo sviluppo di siti web, le traduzioni e tanto altro.

È chiaro che qui non potremo esaurire tutte le decine di Gig che potresti offrire su Fiverr, tuttavia, possiamo lasciarti con un consiglio da seguire: offri servizi che riguardano le tue capacità e cerca di specializzarti in una nicchia. Che significa? Lo vedremo dopo.

 

6 consigli per vendere di più su Fiverr

1. Raccogli recensioni

Non avrai mai successo su Fiverr se non ottieni le tue prime recensioni sulla piattaforma. Chiariamolo: in certe circostanze, per ottenere il primo ordine è necessario una buona dose di fortuna. Oppure, semplicemente, avrai creato i tuoi Gig perfettamente.

Quindi, il tuo obiettivo iniziale è fare incetta di recensioni positive in maniera tale da creare autorevolezza nel tuo account, social proof e trust. Sono tutti ingredienti che renderanno il tuo account “contattabile” dagli utenti che cercano un servizio dei tuoi e ti distingueranno rispetto alla concorrenza.

Per ottenere una recensione positiva dopo aver ricevuto un ordine, rendi l’esperienza di acquisto del tuo Buyer indimenticabile. Pertanto, rispondi subito ai suoi messaggi, dagli aggiornamenti costanti, consegna un lavoro perfetto al primo colpo.

 

2. Tratta bene i clienti

Questo consiglio è direttamente collegato al primo. Sappiamo quanto siano fastidiosi alcuni clienti con le richieste assurde che hanno e il numero di revisioni che potrebbero chiederti. Il segreto qui è evitare di perdere la pazienza e mostrarti sempre gentile con ognuno di loro.

Ciò non solo determina che il Gig vada bene ma anche che al termine del processo, l’utente decida di lasciarti una recensione a 5 stelle rendendo il tuo profilo più attraente nei confronti degli altri Buyer.

Inoltre, considera un altro aspetto: oltre alla recensione pubblica che gli utenti lasceranno, Fiverr chiede anche un parere personale post acquisto all’utente che si è rivolto a te. Quindi, tieni conto anche di ciò. Fiverr può essere diabolico!

 

3. Parti economico e aumenta i prezzi

Probabilmente ti sarai chiesto: ma come ottengo le prime recensioni sulla piattaforma? Pensiero condivisibile. Sebbene molti affermino che non è giusto offrire servizi a prezzi bassi, non ascoltarli. Almeno all’inizio.

Il segreto per iniziare ad ottenere delle recensioni positive sulla piattaforma è quello di applicare un prezzo inizialmente basso in maniera tale da avere quanti più clienti possibili. All’inizio sarà dura scegliere una tariffa inferiore, tuttavia, ti renderai conto di come i clienti sceglieranno te al posto di altri Seller con recensioni.

Ovviamente, non dovrai rimanere sempre con i prezzi così bassi. Dopo aver ottenuto una ventina di recensioni (anche di più se vuoi), puoi provare a modificare leggermente il prezzo, aumentandolo. Oppure, puoi offrire meno servizi mantenendo lo stesso prezzo.

Esempio: se scrivi testi, invece di aumentare il prezzo del singolo testo, puoi scegliere di diminuire il numero di parole. In questa maniera, il prezzo che mostrerai sulla schermata di ricerca di Fiverr sarà sempre più basso dei competitor e gli utenti saranno portati a cliccare sul tuo Gig.

 

4. Ottimizza i tuoi Gig

Il primo passo per iniziare a vendere servizi su Fiverr è quello di creare i Gig. Per creare i Gig su Fiverr dovrai seguire un processo predefinito che la piattaforma ti mostrerà ma ci sono alcuni suggerimenti anche qui.

In primo luogo, scrivi un titolo che intercetti le parole chiave del tuo settore. Ad esempio, se vendi servizi riguardanti il social media marketing, potresti creare un titolo di questo tipo:

  • I will do Professional Social Media Marketing Manager for Your Business

O qualcosa di questo tipo. In questa maniera, andrai ad intercettare numerose parole chiave e il tuo gig avrà più probabilità di posizionarsi in alto sulla ricerca.

Ma perché utilizzare la lingua inglese? Fiverr è una piattaforma internazionale che ospita utenti per lo più stranieri. Il tuo obiettivo è intercettare anche loro ed è più facile farsi capire utilizzando la lingua inglese piuttosto che l’italiano. Ricorda che la lingua italiana è parlata solamente nel Bel Paese e potrebbe essere ostica per chi non la conosce. Lo stesso discorso può essere applicato anche alle descrizioni.

Tuttavia, in quest’ultimo caso, potresti anche pensare di inserire due testi, uno in inglese e uno in italiano, compatibilmente con lo spazio che la piattaforma ti mette a disposizione.

Un altro modo per ottimizzare i tuoi gig è quello di inserire immagini di copertina professionali e un video. Si tratta di elementi che Fiverr andrà a privilegiare e rappresentano uno standard di qualità, oltre a presentarsi nel miglior modo possibile ai tuoi potenziali acquirenti.

Infine, un altro aspetto da non ignorare è la descrizione del tuo Gig. Anche in questo caso dovranno essere presenti le parole chiave e il testo deve essere al tempo stesso persuasivo e trasmettere autorevolezza. Specifica bene cosa offri, qual è la tua esperienza e rendi chiare le cose fin da subito.

 

5. Analizza i competitor

Come in tutte le tipologie di business è importante analizzare i competitor del tuo stesso settore. In questa maniera sarai in grado di capire cosa offrono, come lo offrono, come scrivono le loro descrizioni, quali sono le immagini e le parole che utilizzano, i prezzi che applicano e tanto altro.

Prima di creare qualsiasi Gig, il nostro consiglio è quello di creare un file excel, trovare i 5-10 competitor migliori e attingere quante più informazioni possibili da come si muovono sulla piattaforma. Prova anche a contattarli e vedere come rispondono agli utenti. Estrapola quante più informazioni possibili dai loro comportamenti.

 

6. Specializzati

Siamo arrivati all’ultimo consiglio: per avere successo su Fiverr è necessario specializzarsi in un settore. Potrebbe essere quello del copywriting, dell’advertising, della consulenza aziendale, delle traduzioni, etc. Qualunque sia, il tuo obiettivo è importante essere verticali in un settore e cercare di coprire ogni angolo.

Ad esempio, se offri traduzioni dall’inglese all’italiano, potresti proporre altre tipologie di traduzioni oppure di tradurre non solo documenti “normali” ma anche legali, di natura economica, scientifica e quant’altro. In questa maniera apparirai agli occhi dei Buyer come una persona autorevole in quel settore e loro saranno più portati a contattarti.

 

Conclusioni

Per iniziare a vendere su Fiverr e guadagnare, segui i consigli che ti abbiamo mostrato in questa guida. Potrebbe non essere facile ottenere la prima recensioni ma siamo certi che con un po’ di pazienza e applicando temporaneamente dei prezzi più bassi della media, riceverai la tua prima recensione che ti proietterà nell’olimpo di Fiverr. Abbi fiducia e non rammaricarti se iniziano a contattarti ma non chiudi un ordine. Otterrai la tua prima recensione!

- POTREBBE INTERESSARTI -

Soldisulweb non è responsabile delle tue perdite nel trading e scommesse.

soldisulweb360@gmail.com

Il nostro blog

Inizio

Blog